Lorenzo Bonaria e Claudio Marchisio aprono le porte della nuova casa verdenera

22/09/2021
Condividi su  

“La L84 non è solo una squadra, è un generatore di opportunità: crea l’occasione di incontro in uno sport pulito, puro”. Questa è l’idea di Futsal espressa dal Presidente Bonaria e dall’ex juventino.

Squadra con Marchisio

Dopo la presentazione di sabato nell’impianto Don Albano di Brandizzo, la L84 taglia il nastro del nuovissimo Palazzetto di Settimo Torinese. Un evento riservato che ha dato l’occasione per mostrare il roster che prenderà parte alla massima competizione.

A fare gli onori di casa, è stato ovviamente il patron Lorenzo Bonaria, affiancato da un campione che di Serie A se ne intende: Claudio Marchisio. Il presidente ha illustrato il progetto L84 il quale non si limita all’ambito sportivo ma comprende anche la sfera sociale e quella educativa.

La parola chiave del nostro progetto, ha spiegato Bonaria, è “opportunità”. Con la L84 ho avuto l’opportunità di seguire il calcio: ho messo la passione, la dedizione, l’impegno insieme a tanti amici e ragazzi del paese come me. Siamo partiti così, fino a diventare la società più seguita d’Italia”. 

Lorenzo Bonaria e Claudio Marchisio

Un’idea che trova il pieno sostegno dell’ex centrocampista bianconero: ““Tra i settori giovanili si scambiano idee, rapporti. Questo è molto importante verso lo stesso progetto. È bello raccontare che c’è tanto settore giovanile in prima squadra, significa che c’è un progetto a lungo termine. Io stesso sono figlio di un progetto, tanti anni fa, che mi ha portato a togliermi tante soddisfazioni in prima squadra“.

Sugli spalti, anche Elena Piastra, sindaca di Settimo T.se. La prima cittadina ha così potuto ammirare le ambizioni della società piemontese e, soprattutto, il nuovo impianto nato nella sua città.

La L84 è una storia di orgoglio per il nostro territorio. Si apre il sipario, è ora di tornare a tifare.

Noi siamo pronti, e voi?

Lorenzo Bonaria e Claudio Marchisio
INSIEME VERSO
LA SERIE A!
MAIN SPONSOR
Design & Code by dsweb.lab